... in frac

... in frac

venerdì 14 giugno 2013

voyeur.

… e stava lì, fermo, immobile, dietro la porta socchiusa.
Sospiri. I loro.
La luce del lampione davanti la finestra illuminava i loro corpi uniti da un violento abbraccio.
I loro baci.
Le loro mani.
Così vicini  eppure così distanti da lui.
Ma andava bene così.
Si inebriava del loro odore.
Godeva del loro umore.
E li guardò morire fino alla fine.


Un suicidio di passione.


Lady H.


domenica 9 giugno 2013

Essere o non essere? Meglio essere altri.

Era da circa un anno e mezzo che non mi travestivo.
Sì, sono una travesta.
Sono cresciuta con il desiderio di fare la Drag Queen da grande e ogni volta che si presenta l'occasione divento me tramite qualcun'altro. 


Adoro esprimermi in questo modo, lo trovo terapeutico.
La vita è un qualcosa di estremamente faticoso, dove esiste o il bianco o il nero, quando in fondo, in fondo esiste anche il fucsia.




Così ieri sono andata all'Etna Comics (che si è concluso oggi) travestita da Magenta del Rocky Horror Picture Show, diciamo che c'ho provato e diciamo che c'erano tante di quelle cameriere di manga e anime random che in pochi (solo una) mi hanno riconosciuta.

Non che il mio obiettivo fosse quello di farmi riconoscere, ma confondermi tra gente che è.






E mi son divertita così tanto.




Perché, diciamolo, è meglio non essere che essere.





Magenta finì per annoiarsi.
Infatti se ne tornò a Transexual, in Transylvania.
E ha fatto pure bene, il pianeta terra è così... piatto.







Lady H.